Specialisti arte sacra in pietra, questa settimana sul settimanale Credere

Credere, rivista settimanale nazionale, racconta la storia della nostra azienda e di come ci siamo specializzati nell’arte sacra in pietra naturale e marmo.

Nell’articolo non si parla solo di arte sacra ma anche della nostra esperienza a Malta, dove abbiamo realizzato l’altare, l’ambone e il seggio vescovile in pietra, e del Santuario di Valleluogo molto vicino alla nostra realtà e a cui siamo da sempre legati.

Di seguito un’estratto dell’articolo:

SCOLPISCO NELLA PIETRA LA MIA FEDE IN DIO

Marmista di Ariano Irpino, Aavellino, realizza con il fratello opere d’arte sacra nelle chiese. Il racconto di un artigiano che si è riscoperto credente attraverso il suo lavoro. E ne ha fatto una missione.

La maestria nella lavorazione del marmo e della pietra naturale sono un’eredità di famiglia. L’odore della polvere che si diffonde nel laboratorio, il guizzo creativo, la progettazione delle opere sono la quotidianità. Insieme a ore e ore di faccia a faccia con blocco di marmo, scalpello in mano, per scavare fuori l’anima dalla pietra. Forte di questa grande passione, appena ventenne, Ottavio Lo Conte ha fatto dell’arte della lavorazione del marmo, ereditata da papà Antonio, la sua professione.

Realizzando opere in pietra e marmo per le chiese, ho capito che il mio lavoro poteva trasformarsi in una missione: comunicare l’infinito attraverso la scultura, per avvicinare a Dio.

Acquista la tua copia di Credere in tutte le edicole di Italia e nelle librerie San Paolo e Paoline.

Ringraziamo Flavia Squarcio Comunicazione per l’intervista e l’articolo e Mark Micallef Perconte per le foto.

Scarica il pdf dell’articolo

 

Gallery: